palazzo-daidone

Palazzo Daidone – Contenitore delle Arti

Palazzo nobiliare del XIX secolo caratterizzato dalla facciata in stile neoclassico, dalla balconata in ferro battuto e lo stemma sul concio in chiave dell’apertura principale. Ricade all’interno del centro storico di Vita, costituisce una rilevante espressione urbana della locale borghesia terriera e si articola su tre elevazioni fuori terra. Il prospetto principale al piano terra è composto da tre aperture, al primo è caratterizzato da un lungo balcone in ferro battuto di pregevole fattura; l’ultimo livello è invece definito da tre aperture con balconcini a petto. L’ingresso principale è contornato da modanature piane realizzate impiegando la classica pietra gessosa di estrazione locale e presenta un piccolo stemma che risalta sul concio di chiave.
All’interno del palazzo è possibile ammirare la collezione di cavalli donata all’Amministrazione Comunale dal Dottore Francesco Buffa in occasione del 400° anniversario del Comune di Vita, esaltata dai mobili di fattura artigianale messi a disposizione dal restauratore Fabio Robino; la mostra di quadri di artisti vitesi (Teresa Mannone e Pasquale Gruppuso); la la mostra fotografica della storia del nostro comune, omaggio alle generazioni precedenti, che illustra il cammino storico-culturale del paese di Vita. Oggi su impulso dell’amministrazione comunale il palazzo si trasforma in contenitore delle arti, aperto a spazi espositivi, laboratori di teatro,grafica e fotografia e attività creative in genere.
.

Comune di Vita – Piazza San Francesco – 91010 – Vita (TP)

Tel. Centralino 0924.955555 e-mail: protocollo@comune.vita.tp.it – pec: protocollo@pec.comunedivita.it

www.comune.vita.tp.it

Aperto su prenotazione contattare la Proloco Vitese

Condividiamo l’arte