Fondazione Orestiadi – Museo delle Trame Mediterranee

Fondazione Orestiadi – Museo delle Trame Mediterranee

Il Baglio Di Stefano, sede della Fondazione Orestiadi con il suo Museo delle Trame Mediterranee, costituisce un complesso architettonico di eccezionale interesse artistico e culturale. Nel cortile è collocata la “Montagna di Sale” di Mimmo Paladino realizzata per le Orestiadi del 1990 ed inoltre opere di Enzo Cucchi, Richard Long, Pietro Consagra, Alfredo Romano, Peter Briggs. Nella casa baronale, ceramiche, tessuti, gioielli, costituiscono il Museo delle Trame Mediterranee, importante esempio della ricerca delle matrici comuni delle culture di questo mare. Il Granaio conserva la collezione d’arte contemporanea, che documenta il contributo degli artisti alla ricostruzione della città, attraverso le macchine spettacolari di Arnaldo Pomodoro per le Orestiadi, le opere degli artisti della Transavanguardia: Paladino, Cucchi, Germanà, di Forma Uno: Consagra, Accardi, Dorazio, Turcato, Sanfilippo, e le presenze eclatanti tra i tanti di Beyus, Matta, Scialoja, Corpora, Isgrò, Schifano, Angeli, Boero, Alighiero Boetti, Longobardi, Vigo, Nunzio, Bob Wilson, Rotella.

Baglio Di Stefano, contrada Salinella – 91024 Gibellina

T 0924 67844

info@orestiadi.it

www.fondazioneorestiadi.it

Orari di apertura: martedì/domenica

9:00 /13:00 – 15:00/18:00

Biglietto: € 5 intero € 3 ridotto

Condividiamo l’arte