Festambiente Mediterraneo

Festambiente Mediterraneo

L’ecofestival dedicato al Mediterraneo

Festambiente Mediterraneo è l’ecofestival internazionale di Legambiente dedicato ai temi del Mare nostrum. Un appuntamento di riflessione e dibattiti sulle principali logo_qquestioni ambientali, ma anche un’occasione di divertimento e svago con musica dal vivo, teatro, libri, artigianato di qualità, giochi e laboratori per bambini, attività sportive, enogastronomia. Facciamo della sostenibilità ambientaleil nostro fiore all’occhiello, mettendo in campo strumenti e servizi concreti ed efficaci. Un messaggio tradotto in pratica nelle abitudini di mobilità, nella produzione e gestione dei rifiuti, nella pulizia, nella qualità dei prodotti alimentari a chilometro ero.
L’atmosfera rilassante, piacevole e divertente è assicurata dall’ottimo lavoro della squadra dei volontari che organizzano e gestiscono l’evento, dei partner che animano il tempo e gli spazi con iniziative ed esposizioni e di quanti, enti e aziende, danno il proprio supporto in qualità di sponsor.
Fa parte della rete dei festival di Legambiente, organizzati con cadenza annuale in diverse località d’Italia.

Legambiente è l’associazione ambientalista più diffusa in Italia. Nata nel 1980 sulla scia dei primi movimenti ecologisti e antinucleari, basa la sua attività sull’ambientalismo scientifico, che unito a un costante lavoro di informazione, sensibilizzazione e coinvolgimento dei cittadini, l’ha resa l’organizzazione più diffusa sul territorio, con oltre 115mila tra soci e sostenitori, mille gruppi locali e 30mila classi che partecipano a programmi di educazione ambientale. LegaLogoEnergia e rifiuti, lotta all’ecomafia, cambiamenti climatici e Mediterraneo, aree naturali e centri urbani, qualità dell’aria e delle acque, innovazione e green economy, turismo e beni culturali, pace e diritti: sono tanti i fronti su cui promuove campagne, organizza iniziative, denuncia illegalità.

 

Sarà presente anche la Rete Museale e Naturale Belicina.

Troverete tutte le informazioni cliccando qui.